Posts contrassegnato dai tag ‘condivisione’

Nella guida precedente vi ho accennato Samba, un’applicazione che fornisce servizi di condivisione di file e stampanti, perché non era possibile riconoscere device esterni dalla virtual machine, facendo così almeno è più semplice fare l’upload, dei file,  sul server senza fare procedure insensate O.o.

Per prima cosa dobbiamo installare il pacchetto Samba, apriamo il terminale e digitiamo questo comando:

sudo apt-get install samba4

Una volta installato dobbiamo configurare il server Samba quindi dobbiamo accedere alla cartella /etc/samba, in questo modo:

cd /etc/samba

Poi dobbiamo configurare manualmente il file smb.conf salvando quello di default in questo modo:

sudo mv smb.conf smb.conf.old

In questo modo possiamo crearne uno nuovo aprendo un semplice editor di testo, gedit, nano, emacs , ecc, ecc:

sudo gedit smb.conf

Nel file ci scriviamo questo:

[global]

workgroup = WORKGROUP

netbios name =  SERVERSAMBA [qui puoi inserire qualsiasi nome]

server string = file server [anche qui puoi scrivere qualsiasi cosa]

security = SHARE

[condivisionepubblica]

comment = cartella pubblica

path = /home/prova

public = YES

writable = YES

browsable = YES

Ora avete creato il file per la condivisione di una cartella pubblica, però dovete creare una directory all’interno di /home e questa directory sarà chiamata prova. Potete modificare la posizione della directory in path. Ora andate in /home:

cd /home

create la cartella:

sudo mkdir prova

Ora ricordiamoci di modificare i permessi di scrittura alla directory, facendo in questo modo:

sudo chmod 777 prova

Abbiamo finito dobbiamo riavviare il server samba:

sudo /etc/init.d/samba4 start  (o restart)

Il server è stato configurato per bene, ora andate su Risorse e poi rete Rete e potrete vedere il nome del server (in caso contrario controllate se il firewall non blocchi il servizio).

Ora dobbiamo configurare Windows:

Cliccate con il tasto destro in Risorse di computer poi cliccate su Proprietà poi nella sezione Nome computer cliccate su Cambia poi inserite il nome “WORKGROUP” in Gruppo di lavoro.

La guida è conclusa, spero ancora che sia stata utile. XD