Sovrascrivere i file che si cancellano.

Pubblicato: 20 ottobre 2013 in News, Software
Tag:, , ,

Quando cancelliamo un file, purtroppo non viene cancellato definitivamente ma rimane nell’hard disk, ed in alcuni casi è molto semplice da recuperare. Per ovviare al problema basta sovrascrivere il file più volte in modo da renderlo impossibile da recuperare. Per Windows ci sono tantissimi programmi come CCleaner, Eraser, File Shredder. Per Gnu/Linux invece c’è shred, già incluso nelle distribuzioni, è uno dei migliori programmi a linea di comando, molto semplice da utilizzare.

Funziona in questo modo, accediamo al terminale:

shred -fzuv -n N nome_file

  • -f cambia i permessi per consentire la scrittura se è necessario
  • -z aggiunge alla fine della sovrascrittura gli zero
  • -u elimina i file dopo la sovrascrittura
  • -v visualizza l’andamento del file.
  • -n è il numero delle volte che si vuole sovrascrivere il file, sostituire N con un numero, default (3)

Per qualsiasi problema o info commentate.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...